Privacy Policy Millennials: come si comportano i giovani quando cercano casa?
Telefono

+39 334 8415518

Indirizzo E-mail

info@lapintus.it

Orari di apertura

Lun/Ven: 9-19 Sab: 9-12.30

Capire come le nuove generazioni vivono il rapporto con la casa è importante per indirizzare gli investimenti immobiliari verso quella che sarà l’evoluzione del mercato, visto che i millennials hanno già enormemente influenzato il modo di concepire l’home design.
Le indagini di mercato che hanno avuto come oggetto l’interesse dei giovani per il settore immobiliare hanno evidenziato un comportamento ed un interesse molto diverso rispetto alle generazioni precedenti.

Stile di arredamento molto ricercato soprattutto dalle nuove generazioni.

 

Chi sono i Millennials.

Chi sono queste nuovi giovani e quali caratteristiche li contraddistinguono? Li chiamano Millennials e sono i ragazzi nati tra l’80 e il 2000, cioè la fascia di età compresa tra i 18 e i 38 anni:
• Sono cresciuti con le nuove tecnologie, sono parte della loro vita, e le utilizzano anche per gestire la casa.
• Fanno molta attenzione al green; favoriscono il risparmio energetico e trovano trendy utilizzare i materiali di recupero per gli oggetti di design.
• Hanno vissuto e vivono tutt’ora in pieno la crisi economica perciò sono abituati al precariato e non godono di ampia disponibilità economica.
• Preferiscono abitare nelle metropoli possibilmente in zone ben collegate con i mezzi pubblici per favorire spostamenti veloci.
• Non vivono l’acquisto della casa come un obbiettivo ma più come un investimento.

Come deve essere la casa del nuovo millennio?

L’80% del patrimonio immobiliare italiano risale a prima degli anni 90, allo stato di fatto non è molto appetibile per la maggior parte dei giovani; perciò sarebbe necessario un recupero del patrimonio edilizio pensato per rispondere alle esigenze dei millennials che si affacciano per la prima volta all’acquisto di un immobile e fondamentale per entrare con successo nel futuro dell’edilizia. Il primo aspetto da migliorare sono gli spazi; i giovani amano gli ambienti openspace per ospitare gli amici; optano per una casa di ridotte dimensioni, che sia dotata di tutti i comfort soprattutto tecnologici e danno priorità agli spazi living mentre le camere da letto sono essenziali.

Stile, funzionalità e tecnologia interattiva.

  • Stile: la casa diventa minimal, sobria nel colore e nell’arredo, arricchita con complementi vintage e di design per personalizzare la casa con gusto. Materiali stile industrial o rubati al giardino per donarle personalità. Candele e lampade a creare un atmosfera intima e accogliente.
  • Funzionalità: le nuove generazioni sono molto sensibili al riciclo e al risparmio energetico. Richiedono case a bolletta zero, prodotte con materiali innovativi integrati a fonti di energia rinnovabile. Investono nell’installazione dei pannelli solari e lampade led. Desiderano anche impianti di riscaldamento e climatizzazione tecnologicamente avanzati con la possibilità di essere gestiti da remoto.
  • Interattività: in una casa continuamente connessa dove le persone utilizzano la tecnologia a 360° per la loro vita quotidiana il cablaggio è fondamentale. Perciò insieme all’impianto elettrico e di antenna è necessaria la creazione di un impianto che consenta di sfruttare al meglio e in tutte le stanze la connessione alla rete. L’home office con una postazione per computer e stampante fa ormai parte dell’arredo essenziale di una casa, ma non pensiamo solo ad internet, dobbiamo includere le comunicazioni, intrattenimento audio e video, i videogiochi, gli impianti di sicurezza, il controllo delle luci, gli elettrodomestici e il già citato controllo energetico.

In conclusione per tentare di conquistare il cuore dei millennials è necessario rispettare le seguenti caratteristiche: budget contenuto, tecnologia e design.

HAI UNA DOMANDA?

CONTATTAMI

Recommended Articles